TOP SOCIAL

mercoledì 4 aprile 2018

English IPA e American Pale Ale ingredienti e differenze

Birra IPA e APA differenze

English IPA e American Pale Ale ingredienti e differenze

Già è da molto tempo che mi chiedo, se esiste una regola fissa che disciplina queste due categorie di birre.

Siccome vorrei progettare un paio di ricette, ho curiosato un po' in giro, ma ho trovato come sempre molta ''confusione'', e ''contraddizione'', se si può dire così, oppure meglio definire sperimentazione e personalizzazione.

Infatti mi sono imbattuto in ricette inerenti lo stile IPA, e sono quasi sempre caratterizzate da luppoli americani.


Volendo fare in casa una IPA o un'APA, che malti e luppoli dovrei usare se volessi essere pignolo, per rientrare perfettamente in stile? 

L'unico manuale affidabile sembra essere il BJCP, una vero e proprio dizionario sugli stili di birra internazionali, che consulto quando voglio birrificare un determinato stile, ed avere quindi dei riferimenti.

Consultandolo ho notato che per le IPA gli ingredienti dovrebbero essere tutti inglesi, quindi malto, luppoli e lievito anglosassoni, ma non è raro trovare nelle ricette luppolature di Willamette e Cascade.



Per le APA il disciplinare indica l'uso di malto Pale Ale nord americano; luppoli americani o pacifici, mentre è permesso il lievito inglese, ma tanti usano malti europei.

Insomma c'è molta confusione.

Probabilmente gli homebrewers, non si interessano affatto delle linee guida proposte dal BJCP e fanno quel che vogliono, quindi dando sfogo alla sperimentazione ed alla personalizzazione che in questo mondo certo non devono mai mancare.
Be First to Post Comment !
Posta un commento