TOP SOCIAL

lunedì 18 giugno 2012

Hobbybrew, guida all'uso del software: la ricetta (Brewplus)

Impariamo ad usare Hobbybrew, e soprattutto a generare la nostra ricetta in base agli ingredienti che dobbiamo adottare.
Intanto il software si scarica ovunque, basta scrivere su un motore di ricerca il nome ed esce tranquillamente.
Una volta aperto il programma si aprirà una schermata, e andiamo a cliccare su File, Nuova.

La pagina appena aperta è composta da 5 schede: Dati principali, lievito e fermentazione, mash design, quantità acqua, qualità acqua.
Andiamo quindi per ordine e compiliamo i Dati principali.
Per prima cosa inseriamo in alto a destra quanto mosto vogliamo nel fermentatore, quindi quanta birra stiamo producendo. Di solito io faccio 23 litri. (riquadro in ferment.)
Alla sinistra nella parte alta, di lato, se clicchiamo sul tasto '' +'' aggiungeremo i malti e gli zuccheri, nella parte bassa metteremo i luppoli, ed indicheremo i loro tempi di bollitura.
Nella parte bassa, vedremo già configurarsi la densità iniziale Og, e anche il rapporto BU/GU che indica il rapporto amaro/dolce.


Passiamo alla scheda Lievito e fermentazione ed inseriamo il lievito che andremo ad usare cliccando prima sul tasto ''+'' e poi sull'articolo desiderato.
Andiamo alla scheda Mash Design, e qui in base alla nostra ricetta andremo a stilare lo schema dei vari step di mash. Io ho preso come esempio una ricetta facile sul web con 3 step: 30 minuti a 50°, 60 minuti a 66° e 10 minuti a 78°.
L'importante è inserire la prima temperatura nella schede T. iniziale, poi la rampa è deducibile in base al vostro impianto, poichè dipende in quanti minuti sale la temperatura, ad esempio nel mio esempio si passa da 50° a 66°, quindi nel valore rampa si dovranno mettere i minuti che impiagherà l'impianto a raggiungere la temperatura. Io o messo nel primo step temperatura iniziale 50°, rampa 0 perchè è il primo step, e temperatura finale 50°, durata 30 minuti. Poi passando al 2° step partiamo sempre con una temperatura di 50°, ma mettiamo 10 minuti di rampa, ovvero il tempo necessario ad arrivare a 66°, che sarà la temperatura finale, per la durata di 60 minuti. Ultimo step, partiamo sempre dalla temperatura di 66°, alziamo la temperatura a 78° e ipotizziamo una rampa di 10 minuti per arrivare a temperatura, durata poi di 10 min.
In ogni caso se il discorso è un pò complicato ho fatto anche un video tutorial sull'uso del programma.


Il passaggio più importante secondo me è questo: quantità acqua.
Nella riga Batch size ci sono i litri finali che abbiamo messo all'inizio nel fermentatore. Perdite del Trub lasciate 0,7 l, ed espansione termica 5%.
Nel rigo Evaporazione dobbiamo inserire l'evaporazione oraria della nostra pentola di bollitura. Nel mio caso la pentola fà evaporare 6 litri di acqua ogni ora.
Nella durata bollitura ci sarà il valore predefinito che voi avete indicato nella prima scheda quando avete messo i luppoli.
Nelle perdite sparge, metto di solito 1 litro, in base alla mia esperienza, perchè quel liquido che resta abbondantemente sotto il rubinetto non lo butto in pentola di bollitura.
Mash: grani sarà il valore in Kg che il software deduce dalla vostra prima pagina, quando avete messo i grani all'inizio.
Mash l/kg: io metto il valore 3,5, che secondo me è la via di mezzo migliore. Non è altro che il rapporto di acqua per kg di malto, quindi 3,5 litri di acqua per 1 kg di malto in grani.
Rabbocchi io non ne faccio, quindi lascio i campi azzerati.
Assorbimento/kg: 1 litro. Vale a dire che ogni kg di malto in grani assorbe 1 litro di acqua.
I risultati sono quelli che il software calcola in base alla vostra precedente compilazione.
Rimane nei grani: è l'acqua che i grani trattengono, quindi ad esempio nella mia ricetta sono 5,55 litri che vengono trattenuti da 5,55 kg di grani.
Usata nel mash: è l'acqua da utilizzare nella fase iniziale, appunto nel mash (nel mio caso 19,4 litri)
Per lo sparge: è l'acqua da aggiungere nella fase di sparge (nel mio caso 18 litri)
Totale: è il totale di acqua che ci servirà in totale (nel mio caso 37,5)


La scheda dedicata alla qualità acqua la potete anche saltare, secondo me non è importante, comunque se avete alla mano i dati dell'acqua  potete segnarli.

Qui sotto c'è il video tutoria:



Be First to Post Comment !
Posta un commento